Mali

NOME PROGETTO:  Sostegno alla filiera latte in Mali. Le Mini latterie

AREA INTERVENTO:  Cercle di Nioro du Sahel, Mali

PERIODO: luglio 2007- settembre 2012

FINANZIATORI: Camera di Commercio Industria e Artigianato di Viterbo (2009), Provincia di Viterbo (2009). Regione Lazio (2011), Otto per mille – interventi della fame nel mondo (Bando 2010).

CAPOFILA: Terra Nuova ong

OBIETTIVO GENERALE: ridurre le condizioni di povertà estrema e di emarginazione nei contesti rurali, attraverso il rafforzamento e la diversificazione di attività generatrici di reddito delle donne. Diminuire la vulnerabilità delle famiglie rurali rispetto alle carenze nel fabbisogno alimentare e contribuire alla sicurezza alimentare delle popolazioni contadine del Cercle di Nioro du Sahel, in Mali.

OBIETTIVO SPECIFICO: Realizzare interventi strutturali e formativi per le donne nell’ambito della filiera latte. Strutturare la filiera del latte caprino a partire dalle fasi di mungitura, della raccolta del latte, della trasformazione e della commercializzazione sul mercato locale, mediante l’introduzione di tecnologie il più possibile appropriate.

ATTIVITA’: Progettazione e strutturazione di 1 mini caseificio aziendale , inaugurato l’8 marzo 2012, nel Comune di Nioro du Sahel e gestito dalle organizzazioni contadine locali. Organizzazione e accoglienza di visite di scambio in Italia e in Mali per operatori del settore zootecnico e lattiero –caseario.

PARTENARIATI: Association professionnelle de femmes rurales de Nioro du Sahel (ASPROFER/Nioro), Cadre local de concertation des organisations paysannes du Cercle de Nioro du Sahel (CLCOOP), Coordination nationale des organisations paysannes du Mali (CNOP). Terra Nuova ong (capofila), AIAB Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica, Università degli Studi della Tuscia, ARCI Viterbo, Camera di Commercio Industria e Artigianato di Viterbo, Provincia di Viterbo, Coldiretti Viterbo, Riserva Naturale Monterano.